ENZO JANNACCI

Tablature isolitiaccordi

Enzo Jannacci
Ajouter à mes artistes favoris
Format : Isolitiaccordi, Enzo jannacci
Version #2795515 mise en tablature par Inconnu
Difficulté : 5/10

Isolitiaccordi, Enzo jannacci

# by Maurizio Codogno (mau@beatles.cselt.stet.it) {title: I soliti accordi} {subtitle: Enzo Jannacci & Paolo Rossi} {define: B6 base-fret 0 frets 2 2 4 4 4 4} [D][D+][Bm][D7][G][E7][A7][D] {textsize: 10} {ci: <Sì, vai!> (Vado?) <Vai, e percuotilo nell'ombra!> } {ci: (E se le prendo io?) <No....>} [D](Oh!) <Chi è?> [D+] (Ma non dovevamo cantarla al matrimonio?)[D] <E' uguale.>[D+] {textsize: 12} E in fondo alla [D]strada (chi è che [D+]c'è?) ci son tre la[Bm]droni (ah, vab[D7]bè) sembravano o[G]nesti, sembravano [D/F#]buoni eran [A]solo fur[D]boni. [A6] Il primo contava, (Ma son tutti di mia moglie!) il secondo sudava, (tra un ballo, una bionda e un panino) il terzo spiegava, ma cosa spiegava, la [A]rava e la [D]fava! [D7](Che storia è?) E in fondo la [G]storia (dai, [G+]spiegamela!) è sempre la [Em]stessa (cosa ti avevo detto, [G7]io?) c'è uno che [C]grida, che grida e fa i [G]versi da [D]quella fi[G]nestra. [A] Si cambiano i [D]nomi, rimangon bastardi, tu guarda alla radio, le solite facce, i [A7]soliti ac[D]cordi. (Quali accordi?) <I soliti.>[D7] {soc} Do mag[G]giore, la mag[G/F#]giore, la mi[G/E]nore, re mi[G/D]nore, sol [C]settima, re mi[A7]nore... [D7] Do mag[G]giore, la mag[G/F#]giore, re mi[G/E]nore, la mi[G/D]nore, sol [C]settima, si mi[A7]nore... [D7] {eoc} In mezzo alla [D]strada <Cosa c'è?> son tre coi forconi <ah, vabbè> ma i piccoli ladri li impiccano sempre i grandi ladroni. Il primo strillava <tutti in girotondo, Forza Italia!> il secondo fa i conti <mi scappa un plotone...> il tre licenziava, ma dopo spiegava la rava e la fava. {soc} Do maggiore, la maggiore, la minore, re minore, sol settima, re minore... Do maggiore, la maggiore, re minore, la mi[G/D]nore, sol [C]settima, si mi[A7]nore... [B7] {eoc} E sotto giù in [E]strada [E+] sono in tre capo[C#m]rioni [E7] che cantan sto[A]nati, ognuno da[E/G#]vanti al suo [B]bel kara[E]oke! [B6] Il primo can[E]tava <Come prima, più di prima> il secondo ballava <l'avanzo di balera> il terzo applaudiva e l'ombra gridava "né [B]rava né [E]fava!" (E al[E7]lora?) E allora la [A]storia (la storia [G#m]cambia?) non [C#7]è più la [F#m]stessa (ma cosa ti avevo [Em7]detto, io?) se un [A7]giovane [D]grida, e grida e fa i [A]nomi da [E]una fi[A]nestra. [B] E rischia la [E]pelle perché i nomi son tanti (son tantissimi!) guardare giù in fondo alle Pagine Gialle alla voce, Bastardi! <E allora?> {soc} Do mag[A]giore, la mag[A/G#]giore, la mi[A/F#]nore, re mi[A/E]nore, sol [D]settima, re mi[B7]nore... [E7] Re mag[A]giore, la mi[A/G#]nore, si mi[A/F#]nore, la mi[A/E]nore, sol [D]settima, si mi[B7]nore.[E7].. {eoc} i soliti ac[A]cordi, [F#] le solite [B7]facce, (si minore dimin[E7]uito) i soliti ac[A]cordi, (si minore maggiori[F#]tario) le solite [B7]palle, (si minore proporzio[E7]nale) i soliti ac[A]cordi, (si minore referen[F#]dario) le solite [B7]facce (hehehe[E7]he...) [A][A+][C#m][A7][D][B7][E7][A] {c: il giro e` ripetuto due volte - intanto si parla} {textsize:10} {ci:<Vai e torna vincitore.> (libero stato in libero show!)} {ci:<Ma cosa stai dicendo?> (è un epilogo)} {ci:(... ma chi è che c'è nell'ombra?)} {ci:(non ho capito chi è che sta nell'ombra!)} {ci:<domandare è lecito, rispondere è fantasia.>} {ci:<Capito?> (Vabbè)} {textsize:12} <La solita orchestra. I soliti accordi.> {c: nei ritornelli, Jannacci dice di andare sul si minore,} {c: e Paolo Rossi risponde che non gli viene, tranne all'ultimo:} {c: "L'ho preso! l'ho preso e non lo mollo più!"}


Aide la communauté à toujours proposer les meilleures tabs en premier : cette tab n'a pas encore reçu assez de votes !
Clique sur les étoiles ci-dessous pour donner ton avis sur sa qualité.
Note cette tablature :



Connecte toi pour déposer un commentaire sur cette tablature !

tablature isolitiaccordi enzo jannacci

Cette isolitiaccordi de enzo jannacci est la création ou l'interprétation personnelle de l'artiste qui l'a déposé.
Conformément aux dispositions du Code de la Propriété Intellectuelle, seule l'utilisation de cette représentation pour un usage privé, réduite au cercle de famille, et la reproduction (impression, téléchargement) pour un usage strictement personnel, sont autorisés.
Rappel : Pour se conformer aux lois sur la propriété intellectuelle, les paroles de chansons ne sont pas autorisées sur Partoch.com. Retour aux Tablatures de enzo jannacci.